2_students_PAN5964

Si sveglia il movimento: studenti e professori bloccano Buenos Aires | FOTO

Dopo anni di silenzio e divisioni, il movimento studentesco argentino è tornato a dare prova delle proprie dimensioni: con una grande manifestazione per l’aumento del budged destinato all’istruzione pubblica (una delle più eccellenti dell’America Latina), facoltà, licei e professori hanno bloccato la capitale

Continue Reading...
nacional_buenos_aires_PAN5821

L’autunno caldo dell’Argentina inizia dagli studenti | FOTO

Il Messico macchiato dal caso dei 43 di Ayotzinapa: ancora nessuna verità. (foto: Ruben Espinosa/Cuartoscuro.com)

Un anno senza i 43 di Ayotzinapa: dubbi, menzogne e speranze di un caso ancora aperto

È il 26 settembre 2014 quando un centinaio di allievi della Normale rurale di Ayotzinapa, Guerrero, lasciano la loro scuola e si dirigono verso la città di Iguala

Per gli scomparsi: la traccia della performance in ricordo dei 43 di Ayotzinapa. (foto: Fabrica)

Venezia ricorda la scomparsa dei 43 studenti messicani con una performance artistica

Il 26 settembre sarà trascorso un anno dalla misteriosa scomparsa di 43 studenti messicani, a seguito di un attacco della polizia. Fabrica li ricorderà con la performance “For

Ne mancano 41: il ritrovamento del secondo cadavere, non placa le pretese di verità avanzate da parenti e attivisti (foto: Ruben Espinosa / Cuartoscuro.com)

#Ayotzinapa: identificato il secondo studente, ancora senza tracce degli altri 41

L’annuncio della PGR cade esattamente dieci giorni dopo la relazione presentata dal Gruppo interdisciplinare di esperti indipendenti (GIEI), nominato dalla Commissione interamericana dei diritti umani a svolgere indagini

Chi li ha visti? 31 + 43 fa 26 mila desaparecidos in Messico (foto: la rete)

Messico, il grido di una madre: «Rapiti altri 31 ragazzi»

Sono trascorsi due mesi esatti dalla notte di pioggia e pallottole in cui la città di Iguala fece da scenario alla più grave tragedia della storia contemporanea messicana:

Messico: il fuoco della speranza è ancora acceso (foto: la rete)

Messico: le certezze di chi li vuole vivi

È bruciata la porta del palazzo del governo a Città del Messico, è bruciato il parlamento dello Stato di Guerrero, sono state bruciate innumerevoli automobili sulle strade di

Al tappeto, ma non vinti: una manifestazione per il trivoamento dei 43 studenti messicani (foto: la rete)

Messico: i narcos confessano l’omicidio dei 43 studenti scomparsi

Una borsa della spazzatura piena di cenere fino a metà. Trovata in riva a un fiume di montagna, aperta coi guanti, divisa in provette, buste asettiche, scatoline e

Stato armato: il Messico in preda alla violenza (foto: Gregorio Serafino)

Messico: l’ombra dei narcos sulla tragedia degli studenti

Dopo quasi tre settimane dai deplorevoli episodi accaduti nel municipio di Iguala, stato di Guerrero, un intero paese si domanda quali saranno ancora le conseguenze estreme della corruzione

Armi, droga e violenza: i Guerreros Unidos e la tragedia del Messico (foto: la rete)

<b>Guerreros Unidos:</b> chi sono i narcos che hanno fatto strage di ragazzi in Messico?

Età compresa tra i 16 e i 25 anni, istruzione minima, nessuna famiglia. Nella maggior parte dei casi hanno speso tutta la loro vita lavorativa facendo i sicari