oso

Storia di un Orso: l’Oscar del Cile ricorda Pinochet

10 toccanti minuti di cartone, disegnati coi colori della nostalgia: questa l’opera con cui il regista cileno Gabriel Osorio ha vinto il premio Oscar 2016 al miglior corto animato. Una famiglia di orsi spaccata da un circo che vuole obbligare il padre ad esibirsi, diventa le metafora di ciò che accadde al nonno di Osorio e a tutte le altre vittime della dittatura militare. GUARDA IL VIDEO COMPLETO

Continue Reading...
La clandestinità vissuta da un bambino (foto: la rete)

Infancia Clandestina: Negli anni ’70 c’era d’aver paura ad essere giovani

Mentre la storica Plaza de Mayo di Buenos Aires si riempe in queste ore di occhi a mandorla su cognomi italiani, bandiere dispiegate e gole spalancate per gridare

Gael Garcia Bernal nella locandina di No (foto: la rete)

No: una campagna cilena alla notte degli Oscar

Comunque andrà domani al Dolby Theatre di Hollwood, Pablo Larrain sarà ad ogni modo arrivato dove nessun cileno era arrivato prima d’ora: a disputarsi il premio cinematografico più

Carne argentina

Crisi mondiale o no, l'Argentina non smette mai di offrire materiale da esportazione. E se i calciatori sono al primo posto tra le richieste dell'estero, subito dopo vengono