In guardia: El Chapo sarebbe fuggito per un soffio (foto Saul Lopez /cuartoscuro.com)

Guerriglia urbana per il Chapo: il boss messicano fugge ancora

Un episodio confuso di cui sono state protagoniste le forze speciali messicane e un gruppo di sicari armati, avrebbe portato al ferimento di Joaquin Guzman. El Chapo però sarebbe riuscito a fuggire ancora, alimentando la propria fama di padrino inafferrabile

Continue Reading...
Monarca illuminato: La Tuta Gomez era rispettato e temuto nel Michoacan (foto: la rete)

Fine del regno della Tuta: arrestato in Messico il professore dei narcos

Era sceso fino alla città di Morelia, nel cuore del Messico, per farsi una plastica facciale. Era disposto a rinunciare al volto che ha visto nello specchio per

Ganja alla carta: il club coltiva 99 piante di specie diverse di cannabis (foto: la rete)

Uruguay: nasce il primo club della Cannabis

L'Associazione Studi sulla Cannabis dell'Uruguay (Aecu) è finalmente legale. Ha militato nella clandestinità come un vero e proprio gruppo cospirativo per mesi. Ha coltivato piante in una località

Cucina Latina: Sandwich Chivito, orgoglio uruguaiano

Un panino caldo farcito con una bistecca di manzo alla piastra bien jugosa - “ben succosa” - mozzarella fusa, pomodoro fresco, pancetta croccante, lattuga, prosciutto cotto, un uovo

Via libera: la legalizzazione è stata approvata in Uruguay (foto: la rete)

Uruguay, la canna è fatta: il parlamento approva la legalizzazione della marijuana

Dopo poco più di un anno di dibattito, la piccola Repubblica Orientale dell'Uruguay è diventato il primo paese al mondo a legalizzare completamente la Cannabis. La legge è

1 dollaro al grammo: la ganja uruguaiana nasce in saldo (foto: la rete)

Ganjaguay: «La Costituzione difende il consumo di marihuana»

1 dollaro al grammo. Il prezzo previsto per l'erba uruguaiana ha fatto grande scalpore, non solo in Europa. Anche la rivista cilena The Clinic, per esempio, che ha

Uso ricreativo: l'Uruguay è vicino a regolamentarlo (foto: la rete)

Uruguay, Stato alterato permanente: il governo vicino alla legalizzazione della marijuana

Buenos Aires - Sei piante femmine a testa, che producano un massimo di 480 grammi l'anno ciascuna; oppure, l'iscrizione a un club di amanti dell'erba, con un numero

Uruganja: la legalizzazione è vicina per l'Uruguay (foto: la rete)

Uruguay: un altro passo verso la legalizzazione

Con sette voti a favore e sei contrari, la commissione Droghe e Dipendenze della Camera dei Deputati dell'Uruguay ha approvato ieri il disegno di legge che propone la

Legalizzazione: dopo gli Usa ci pensano anche Messico e Uruguay (foto: Alejandro Bazan/PangeaNews)

Usa, Messico, Uruguay: L’Erba del vicino è sempre più libera

  Lo stesso giorno in cui gli elettori degli stati Usa di Washington e Colorado si recavano alle urne per rieleggere il Presidente Obama, passavano anche alla storia per

Dose personale: Per Mujica è 1 grammo al giorno (Foto: Archivio PangeaNews)

Uruguay, presidente:«150 ettari di marihuana saranno sufficienti»

150 ettari sono quasi 150 campi da calcio, meno di 80 piazze San Marco e molte centinaia di auto 500 Fiat nuove. Ma questi sono 150 ettari speciali,

Powered by WordPress | Servicios de diseño