Pronti ad attaccare: il PCC minaccia i Mondiali (foto: la rete)

Brasile: i narcos minacciano i Mondiali

Il Primeiro Comando da Capital (PCC) teme che i suoi capi entrino nel regime del carcere duro e minacciano di seminare il panico durante la Coppa del Mondo Brasile 2014. Le autorità spengono i toni: «Tranquilli, la polizia è al lavoro 24 ore al giorno»

Continue Reading...
Bope: La pace a mano armata (foto: Bope)

Pax Brasiliana: occupate altre favelas per garantire i Mondiali

Hanno portato le armi in un inferno chiamato paradiso, gli agenti della forza speciale Bope, ma per fortuna non hanno dovuto usarle: 1500 poliziotti scelti, appartenenti al corpo

Tribuna: Cristina Kirchner vuole andare fino in fondo contro Clarin (foto: PangeaNews)

Argentina: Governo contro Clarin, è guerra ad oltranza

Buenos Aires - Il 26 maggio del 2003 il primo quotidiano argentino pubblicò la foto di un uomo emozionato. Alzava uno scettro con l'impugnatura d'argento ed era cinto

Brasile, dilaga la violenza del PPC: 10 morti in una notte

È arrivata questa mattina la notizia delle dimissioni del capo della sicurezza nello stato di San Paolo, dove nell'ultimo mese sono morte almeno 200 persone, 10 delle quali

Altolà: temibili narcos attendono l'arrivo dell'Esercito per essere pacificati (foto: FFiorini/PangeaNews)

Argentina come il Brasile: l’esercito nelle baraccopoli, ma per soldi

Horacio Verbitsky è un tipo così, mentre scrive un editoriale fiume in cui parla del modo in cui l'ex dittatore argentino, Jorge Rafael Videla, abbia recentemente incolpato la

Brasile: l’esercito lascia le favelas di Rio de Janeiro, resta la polizia

Il processo di pacificazione delle favelas brasiliane sembra essersi concluso: gli ultimi membri dell'esercito hanno lasciato ieri la serie di baraccopoli note come "Complexo do Alemao", governato per

Villa Soldati (foto: la rete)

Argentina: Arriva il microcredito nelle favelas

Villa Soldati, Buenos Aires. Nella profonda suburbia della capitale argentina, che per stile e tenore di vita può ragionevolmente essere considerata una favela, alcuni giorni fa sono arrivati

America Latina: Baraccopoli, minatori e boss dei narcos tra le nuove mete turistiche

Buenos Aires. Miseria e droga sembrano essere diventate le nuove mete turistiche preferite in America Latina. Vuoi vedere le favelas pacificate però dove i bambini ancora giocano vicino alla

Il misterioso mondo della povertà (FFiorini/PangeaNews)

Argentina: Boom edilizio nelle baraccopoli

Fernando scuote con forza il ponteggio malfermo per assiucurarsi che regga il suo peso. Uno sforzo di braccia, pochi attimi nel vuoto e raggiunge il tetto. La torre

La favela di Santa Marta (Pangeanews)

Brasile: quando il reality entra nelle favelas

Una volta era impossibile entrare nelle favelas, i fotografi dovevano rimanere ai margini perché un solo scatto poteva costare la vita: nessuno sapeva cosa accadeva veramente nelle minuscole

Powered by WordPress | Servicios de diseño