Linea di confine: un'immagine dalla frontiera Colombo-Venezuelana, chiusa nel agosto 2015. (foto: AFP PHOTO/Schneider Mendoza)

L’esodo dei Venezuelani: migliaia oltre confine per cibo e saponi

Ore d’attesa per ore di permesso: la frontiera tra Venezuela e Colombia continua ad aprirsi col contagocce. Dal lato di Caracas, la popolazione preme per poter acquistare i beni di consumo diventati sempre più cari, introvabili, ostaggio di un mercato nero anarchico e dei fallimenti di un’economia pianificata male

Continue Reading...