Il Paraguay si attiva contro la corruzione

Nel giorno internazionale della lotta alla corruzione, che si celebra oggi, il presidente del Paraguay Fernando Lugo ha affermato che «le conseguenze della corruzione sono devastanti» e ha aggiunto che il paese si è impegnerà per combattere il fenomeno.
Le dichiarazioni, avvenute nell’ambito del secondo Foro nazionale per la lotta contro la corruzione – che si sta svolgendo ad Asunción proprio in queste ore -, arrivano dopo un rapporto pubblicato da Transparencia Internacional secondo il quale il Paraguay è il secondo paese più corrotto dell’America Latina dopo il Venezuela. In una scala da zero a dieci, dove zero è il livello massimo di corruzione, il Paraguay ha una votazione di 2,2 e il Venezuela di 1,9. Li seguono, nell’ambito Latinoamericano, il Nicaragua (2,5), Honduras e Repubblica Dominicana (2,6), Guatemala e Ecuador (2,7) e Bolivia (2,8).

Lascia un tuo commento

Powered by WordPress | Servicios de diseño