Cuba: arriva oggi Papa Benedetto XVI

Il Pontefice arriva a Cuba nel pieno delle nuove riforme avviate sull’isola dal presidente Raul Castro. I fedeli lo attendono e da giorni lo stato si prepara a ricevere la visita del Santo Padre, la seconda dopo quella fatta 14 anni fa dal suo predecessore, Giovanni Paolo II

Papa Benedetto XVI arriverà oggi a Cuba e rimarrà fino al 28 marzo, nella seconda visita di un Pontefice all’isola caraibica dopo quella del 1998 da parte di Giovanni Paolo II.

Da giorni l’isola si prepara a ricevere Benedetto XVI – che nei giorni scorsi si trovava in Messico – e che troverà una situazione diversa da quella vista dal suo predecessore 14 anni fa, con una Cuba nel pieno delle riforme avviate dal presidente Raul Castro nel 2010.

L’arrivo di Papa Benedetto XVI è stato preceduto da alcune dichiarazioni del Pontefice in cui ha affermato come il comunismo non funzioni a Cuba e che la Chiesa Cattolica sarebbe disposta ad aiutare lo stato ad avanzare verso nuovi modelli senza «traumi».

Negli ultimi anni la Chiesa cubana ha cominciato a svolgere un ruolo piuttosto importante, a livello internazionale, facendo da mediatore prima per la liberazione dei prigionieri politici e poi per le relazioni con l’Europa. Pochi giorni fa inoltre ha chiesto agli Stati Uniti di considerare l’ipotesi della sospensione dell’embargo che vige da più di 50 anni.

Il Pontefice si incontrerà con il presidente Raúl Castro ed è previsto anche una riunione con il lider maximo Fidel. A breve si vedrà quindi come Cuba deciderà di gestire i rapporti con il Vaticano.

 

Lascia un tuo commento