Cile: incidenti nella manifestazione per l’anniversario del golpe

Nuovi scontri hanno segnato la giornata di domenica, momento in cui le principali sigle della sinistra extraparlamentare cilena si erano date appuntamento per manifestare il loro sdegno nei confronti del colpo di Stato realizzato dalle Forze Armate l’11 settembre di quarant’anni fa.

Santiago del Cile – L’attacco di un gruppo di anarchici ad una banca nel centro di Santiago ha scatenato ieri nuovi incidenti durante la manifestazione per commemorare le vittime del colpo di Stato perpetrato dal generale Augusto Pinochet, l’11 settembre del 1943. Dopo un primo intervento per controllare il fuoco scatenato nella banca dagli antagonisti, le forze di polizia hanno continuato ad infierire sul corteo, composto in realtà dalle più diverse realtà della sinistra cilena.

La situazione è degenerata rapidamente in uno scenario di scontri, che ha impedito alla grande moltitudine di persone mobilitatasi per l’appuntamento, di raggiungere il cimitero della capitale, dove intendeva commemorare le vittime del terrorismo di Stato.

Lascia un tuo commento