ARGENTINA: Gli stranieri potranno scegliere il sesso nei documenti

La legge, già attiva per gli argentini, ora vale anche per gli stranieri residenti. I turisti omosessuali, comunque, possono sposarsi ed adottare

Tacchi: continua la stagione dei diritti in Argentina (foto: Pangea News)

Tacchi: continua la stagione dei diritti in Argentina (foto: Pangea News)

Continua, passo dopo passo, il cammino progressista dell’Argentina nel terreno dei diritti di genere. Da oggi è stata riconosciuta anche per gli stranieri residenti la facoltà di decidere quale sesso inserire nei loro documenti di identità.

La legge sull’identità di genere, varata nel paese per volontà del governo di Cristina Fernandez de Kirchner, era stata approvata nel maggio 2012 e valeva fino a ieri per tutti i cittadini argentini, tuttavia, una risoluzione decisa dalla Casa Rosada e pubblicata dalla Gazzetta Ufficiale ha esteso questo diritto anche agli stranieri.

Come nel caso degli argentini, non sarà richiesta alcuna operazione di cambio di sesso, basterà l’esercizio della volontà, unito, nel caso degli stranieri all’autocertificazione del fatto che nel proprio paese di origine non sia possibile far riconoscere allo Stato il genere a cui si sente di appartenere.

Aver ottenuto un permesso di residenza, che qui viene concesso facilmente per motivi di lavoro o di studio, è il requisito minimo per questo diritto: sarebbe d’altronde impossibile emettere un documento di identità per un turista, tuttavia, molti altri diritti legati alle storiche rivendicazioni del movimento GLBT, che ha recentemente celebrato 20 anni di lotte nel gay pride di Buenos Aires, sono esercitabili senza la residenza.

Un esempio, è quello del matrimonio: come più volte segnalato da questa agenzia, in Argentina è possibile contrarre matrimonio tra persone dello stesso sesso, anche con un semplice visto turistico. Inoltre, è possibile anche richiedere un bambino in adozione, affittando il ventre negli Stati Uniti o in India, oppure, adottando un orfano.

Lascia un tuo commento