Messico: la siccità genera perdite da 1,3 miliardi di dollari

Il Messico sta attraversando il momento di siccità più forte degli ultimi 70 anni, al punto che il fenomeno ha già generato perdite nella produzione agricola che superano i 16,000 milioni di pesos (1,3 miliardi di dollari).

La lunga siccità ha colpito circa il 70% del paese decimando l’agricoltura in diversi stati del nord del Messico. Tra le perdite registrate ci sono 710 milioni di dollari in coltivazioni di mais e 280 milioni di dollari in coltivazioni di fagioli, uno degli alimenti base della cucina messicana.

Secondo la Commissione Nazionale dell’Acqua, la siccità dovrebbe continuare fino all’inizio della stagione delle piogge che coincide con l’avvio dell’estate in Europa.

Lascia un tuo commento