L’europea Unilever aumenta gli investimenti in Messico

 

Unilever House (foto: la rete)

Unilever House (foto: la rete)

La multinazionale anglo-olandese Unilever investirà 500 milioni di dollari in Messico con la costruzione di un nuovo impianto di produzione e l’ampliamento di quelli già esistenti.

La notizia è stata diffusa dall’ufficio di presidenza di Felipe Calderon a seguito di una riunione dello stesso con il titolare di Unilever Mexico, Fabio Prado, svoltasi a margine del Foro Economico Mondiale per l’America Latina (in corso nella città messicana di Puerto Vallarta).

Il denaro è stato stanziato da Unilever come parte del piano di investimenti societari 2011-2015.     

Uno degli effetti concreti della decisione della compagnia sarà la creazione di almeno 1000 posti di lavoro (tradiretti,indiretti ed indotti). Attualmente, la forza lavoro del colosso anglo-olandese nel paese centro americano è di 5000 unità.

Il consiglio direttivo di Unilever Mexico ha inoltre annunciato nuovi investimenti nel campo della purificazione delle acque.

Lo scorso giugno, la multinazionale leader nel campo dell’alimentazione, delle bevande e dei prodotti per l’igiene per la casa inaugurò nel paese un nuovo stabilimento da 78 milioni di dollari.

Il presidente Calderón, che in questi giorni si è mostrato particolarmente critico nei confronti della decisione argentina di nazionalizzare YPF ai danni di Repsol, ha ringraziato Unilever per la fiducia accordata al proprio paese.

Lascia un tuo commento