Gli imprenditori messicani guardano al Perù

L’economia peruviana sembra essere ben vista dagli imprenditori messicani, che l’hanno definita «molto buona», definizione confermata dall’interesse da loro dimostrato per investire nel settore minerario, immobiliare e alberghiero. «Sono le aree nelle quali ci sono opportunità e che invitano gli investitori a andare incontro al Perù per lavorare nella maniera più produttiva possibile, gerando posti di lavoro» ha affermato il rappresentante della compagnia messicano-israeliano Odis Aversa, Fabián Yáñez, secondo cui il Messico guarderebbe di buon occhio l’impegno economico e la forza del Perù.

Yáñez ha sottolineato poi che il Trattato di Libero Commercio (TLC) firmato lo scorso anno tra Messico e Perù potrebbe aiutare ad aumentare il commercio tra i due paesi, e anche con gli Stati Uniti.

Il rappresentante della compagnia messicano-israeliano Odis Aversa ha poi aggiunto che cercherà di promuovere nel Ministero per le costruzioni e nel settore privato peruviano l’uso del sistema di riciclaggio intensivo di acqua potabile. La proposta comprende il riciclaggio e la riutilizzazione di acqua in quantità che vanno da quella di una lavanderia a quella di una città intera.

Lascia un tuo commento