Economia Sudamericana: peggiora il clima degli affari in Brasile e Cile

Allarme dalla Fondazione Vargas: il calo di 4,4 punti in luglio segna il peggior livello di questo indicatore degli ultimi 21 mesi per tutto il Sudamerica. Brasile e Cile scendono più dei vicini di casa. Il Venezuela tra i migliori

Inverno: peggiora il clima per gli affari in Sudamerica (foto: la rete)

Inverno: peggiora il clima per gli affari in Sudamerica (foto: la rete)

Il clima degli affari in America Latina è sceso di 5,2 punti in aprile e di 4,4 in luglio, raggiungendo il livello minimo degli ultimi 2 anni. Ad annunciarlo è il quotidiano cileno El Mercurio, il quale riporta una statistica elaborata dal centro di studi economici brasiliano Fundacion Getulio Vargas.

Secondo l’analisi, il Brasile è stata il penultimo di tutta la classifica in cui si misurano le condizioni favorevoli agli investimenti, riportando un calo di 5,6 punti in aprile e di 3,6 in luglio. La maglia nera è stato invece il Cile, che ha fatto prima un -6,4 e poi -4,4. Entrambi i mercati sono passati dalla categoria “favorevole” a quella “sfavorevole”.

Meglio, sebbene solidali con la tendenza, i risultati di Argentina e Venezuela, su cui si è registrato rispettivamente un calo di 3,6 e 1 punto.

In genaio il termometro del clima per il business latinoamericano aveva toccato un picco ottimale, iniziando poi a scendere ininterrottamente fino ad oggi.

Lascia un tuo commento