Storia di un Orso: l’Oscar del Cile ricorda Pinochet

10 toccanti minuti di cartone, disegnati coi colori della nostalgia: questa l’opera con cui il regista cileno Gabriel Osorio ha vinto il premio Oscar 2016 al miglior corto animato. Una famiglia di orsi spaccata da un circo che vuole obbligare il padre ad esibirsi, diventa le metafora di ciò che accadde al nonno di Osorio e a tutte le altre vittime della dittatura militare. GUARDA IL VIDEO COMPLETO

Lascia un tuo commento