La danza di Tarabuco

I colori della tradizione boliviana, un incontro sulle alture antichissimo e quasi segreto ed un ospite d’eccezione che si mischia tra la folla. Tutto questo, visto attraverso l’occhio lirico della nostra corrispondente dalla Bolivia, Maria Silvia Trigo

Tarabuco è una località andina del centro-sud della Bolivia, dove ogni anno si svolge il rito ancestrale del Pujllay, che nella lingua quechua significa Danza. La località, raggiunta dalla sola strada numero 6, nascosta tra l’impervio dorso della cordigliera, è famosa per i coloratissimi tessuti indigeni, che vengono sfoggiati in occasione della festa. Le celebrazioni, oltre che sulle musiche e sui balli, si concentrano sulla costruzione del Pukara, una tavola di legno su cui vengono posizionati cibi e bevande, che poi vengono consumati dai presenti. Quest’anno il Pujllay ha visto tra i partecipanti anche il presidente Evo Morales, sfoggiando un costume tradizionale di foggia bellissima.

Lascia un tuo commento