<b>IL GOSSIP DI MARIA TUONO:</b> Maradona piange, sono spariti 20 milioni

Un’inchiesta inglese ha scagionato le due figlie e puntato il dito contro la loro madre. Per i 20 milioni di dollari mancanti, Diego sospetta di Claudia Villafañe, sua prima moglie e storica amministratrice del patrimonio, in combutta con quello «stupidotto» del suo fidanzato

Amore filiare o bacio di Giuda? Quando sei il Diego, le serpi si nascondono anche in famiglia (foto: la rete)

Amore filiare o bacio di Giuda? Quando sei il Diego, le serpi si nascondono anche in famiglia (foto: la rete)

La trasmissione Intrusos, del giornalista sensazionalista Jorge Rial trascorreva liscia, riempiendo il pomeriggio di Buenos Aires con il resoconto di qualche episodio delle notti precedenti, non più scandaloso del prezzemolo che gli argentini a volte mettono nel loro pesto alla genovese. Poi qualcosa è accaduto. Rial ha chiesto scusa, si doveva assentare e ha preso la direzione del programma un imberbe assistente, che ha dovuto intrattenere l’audience fino al rientro del presentatore: aveva appena chiamato Diego Armando Maradona alla linea privata del canale e, con tre bombe a raffica, risolveva il bilancio di giornata.

«Per prima cosa – ha detto Rial – Maradona chiarisce che dal punto di vista sentimentale, adesso è scapolo». Una precisazione non da poco, dato che lui stesso si è negli ultimi giorni mostrato alternativamente insieme alla sua ultima fidanzata di lunga data (oltre che madre del più piccolo dei suoi figli), Veronica Ojeda: portata a cena in centro e data in pasto ai paparazzi; e poi è apparso in terrazza, abbracciato alla giovane Rocio Oliva, l’ultima sua ruspante conquista, con cui va a letto in barba alla denuncia per furto che ha spiccato nei suoi confronti e che è già costata alla ragazza un fermo di 24 in commissariato della zona sud, salvo poi ripudiarla e rinnegarla pubblicamente.

«In secondo luogo – ha aggiunto Rial – Diego fa sapere che l’inchiesta è ancora in corso. Che tutto è iniziato perché gli sono spariti 20 milioni di dollari e che le sue due figlie ne sono state escluse». Si riferisce a Dalma e Giannina, discendenti predilette e uniche nella copiosa prole del Diez, ad essere ammesse a pieno titolo nel clan Maradona. Meno fortunata, però, è stata la loro madre, Claudia Villafañe. La donna che ha passato più tempo facendo da contabile al Diez, che facendogli da moglie e nonostante questo gli ha dato pure due figlie, è ancora attenzionata dall’indagine commissionata a un’agenzia inglese e sospettata numero uno della sparizione dei 20 milioni in questione. Lei, insieme allo «stupidotto».

Chi è lo «stupidotto», vi chiederete voi, si è chiesto Jorge Rial e si chiede anche Maria Tuono, il che è tutto dire, be’, a detta di Diego è Jorge Taiana, ovvero, «il fidanzato che mi ha sempre tenuto nascosto», insinuando forse che Claudia avrebbe dovuto restargli fedele, nonostante lui abbia fatto finire il matrimonio due secoli fa. Claudia e Taiana si sarebbero intascati il malloppo, ma per fortuna Maradona, che come ha ricordato Rial parla di sé in terza persona come Giulio Cesare nel De Bello Gallico, si è rimboccato le maniche ed è rientrato del buco.

«Ora, ogni peso che arriva per Maradona, è di Maradona», ha spiegato lui stesso. La sua principale fonte di guadagno, adesso che sono finiti i Mondiali e non lavora più per la Tv venezuelana, è quella del reality show sulla sua vita, che sta per iniziare. Come a dire, se volete sapere il responso definitivo dell’inchiesta, seguitelo, Diego riceverà in diretta la telefonata dall’Inghilterra col dossier. E questa era la terza bomba di Fatima, detta anche Maria Tuono. Non tenetelo per voi.

Lascia un tuo commento