Cuore vagabondo e un debole per le lentiggini: Guarin (foto: Alberto Lingria/AFP/Getty Images)

<b>PURO FUTBOL:</b> storia di Fredy Guarin e del suo debole per le lentiggini

Il passato del centrocampista nerazzuro risale il fiume di un infanzia di difficoltà e prodigi: la guerra civile in Colombia, il cesto di empanadas con cui si guadagnava da vivere, la sorella morta tra le sue braccia, il soprannome di «Vagabondo» e poi il miracolo di un sussidio per continuare a inseguire il pallone

Continue Reading...
Addio alla boccia: Riquelme ha salutato il calcio giocato (foto: la rete)

<b>PURO FUTBOL:</b> il lungo addio di Riquelme, l’Argentina applaude l’ultima scena muta

La vita del numero 10 non è mai stata facile, stretto fra l’estro che spinge per esplodere e le esigenze della squadra, fra i troppi muscoli richiesti per

Cuadrado: il Cuore in Colombia, il tacco a Firenze (foto: la rete)

<b>PURO FUTBOL:</b> Juan Guillermo Cuadrado, il dribbling in corpo

Quando le raffiche di mitra ruppero il silenzio del placido villaggio di Necoclì, il piccolo Juan Guillermo, con soli 4 anni, fece quello che il padre e la

Idolo triste di uno stadio in fiamme: Riquelme e la Bombonera (foto: la rete)

<b>PURO FUTBOL:</b> Juan Román Riquelme detto Il Triste, l’ultimo numero 10

Al Boca Juniors lo amano perché è stato, Maradona permettendo, il più grande numero 10 che abbia mai vestito la maglia Xeneize. Non un uno dei tanti talenti

Socrates e il Corinthians: in contropiede sui tempi che corrono (foto: La Rete)

<b>PURO FUTBOL:</b> il calcio orrizzontale della Democrazia Corinthiana

Incapace di riprodurre una qualsiasi forma di autogestione, secondo molti opinionisti il calcio è un esempio classico di dittatura all’interno dello sport. I calciatori, che somigliano molto a

Illuminato da un irriverente follia: Marcelo Bielsa, El Loco, e il calcio (foto: la rete)

<b>PURO FUTBOL:</b> Le rivoluzioni del “Pazzo” Bielsa, l’argentino che suonava la Marsigliese

«Abbiamo quasi trent’anni e non abbiamo ancora fatto niente di niente» disse Marcelo Bielsa al fratello maggiore Rafael nel giorno del suo ritorno in Argentina, dopo quattro anni

Uruguay: anche la rivoluzione passa per un campo da calcio (foto: la rete)

Uruguay: la volta che la guerriglia occupò la Copa Libertadores

Dall'inizio dell'Ottocento, quando conquistò la sua indipendenza, e poi di seguito negli anni avvenire, l’Uruguay è sempre stato considerato un semplice puntino sulla sterminata mappa dell’effervescenza latinoamericana, piccolo e tradizionalmente

Un bimbo gioca sul campo del Rodelindo Roman, prima squadra di Arturo Vidal (foto: Filippo Fiorini / Pangea News)

<b>Puro Futbol:</b> storia di Vidal, il cuore d’oro di Re Arturo

Santiago del Cile - Jaqueline guarda la televisione e dice: «Mio figlio viene da un altro pianeta, l'ho sempre pensato». Tutto ciò che la circonda gliel'ha regalato lui.

Cuore di Pitbull: Gary Medel idolo delle tifoserie (foto Javier Araneda)

<b>PURO FUTBOL:</b> Gary Medel cuore di Pitbull, «il calcio mi ha salvato»

«Se non fossi stato un calciatore, oggi sarei un narcotrafficante». Così rispondeva Gary Medel nel 2011 ai giornalisti andalusi, curiosi di sapere la storia di quel cileno con

Il biglietto ha funzionato: Romero festeggia un rigore parato all'Olanda, nella semifinale di Brasile 2014 (foto: la rete)

<b>PURO FUTBOL:</b> l’esilio dorato di Sergio Romero, dalla finale mondiale alla tribuna

San Paolo del Brasile, 9 luglio 2014, semifinale mondiale Argentina-Olanda. «Oggi ti mangi il mondo, oggi ti converti in un eroe»: Mascherano stringe tra le mani la faccia