Il Messico brucia Donald Trump

Sull’odio per il Messico e i messicani Donald J. Trump ci ha costruito una buona parte della sua campagna elettorale. È come se disprezzare questo paese a sud della frontiera statunitense e i suoi abitanti fosse effettivamente una condizione necessaria […]

Continue Reading...
Altri tempi: la presidente del Cile, Michelle Bachelet, pochi giorni prima della sua elezione, nel dicembre 2013. (foto: Pangea News)

Bachelet sull’orlo di una crisi di nervi per il Caso Caval: il Cile degli scandali affonda la sinistra

Un minuto esatto in pasto alle telecamere. La voce evanescente per il pianto in agguato, le parole accorate e poi il congedo senza permettere domande: la presa di

Gruppi della sinistra peronista hanno piantato le loro tende su Plaza de Mayo, per chiedere la liberazione di Milagro Sala, leader del movimento popolare Tupac Amaru, detenuta il 16 gennaio scorso con l'accusa di malversazione di fondi pubblici e istigazione alla violenza. (foto: Pangea News)

Camping Plaza de Mayo: la protesta per Milagro Sala mette radici

Mauricio Macri parla al mondo: l'Argentina vuole tornare sui mercati internazionali. (foto: Pangea News)

Parla Mauricio Macri: «La mia Argentina torna ad essere protagonista»

Buenos Aires - L'ufficio del presidente argentino sta al primo piano del palazzo di governo, oltre la Scalinata d'Onore e dopo due piantoni dei Granaderos, i loro impassibili

Mani esperte: Victor racconta l'esperienza del suo sequestro e del giorno in cui fu costretto a falsificare i documenti di Licio Gelli. (foto: Pangea News)

«Falsificai il passaporto di Gelli in un carcere del regime argentino»

Buenos Aires - Victor Basterra non è paranoico, ha solo alcune abitudini che chiama «precauzioni» e le mischia con una vita normale. Guarda dallo spioncino prima di uscire

Vittoria risicata, mandato da quattro anni: Mauricio Macri è il nuovo presidente dell'Argentina. (foto: Pangea News)

L’#Argentina volta pagina: Macri è il nuovo inquilino della Casa Rosada

Buenos Aires - La domanda era semplice e l’Argentina ha risposto in modo chiaro: è tempo di cambiare pagina. Il candidato neoliberale Mauricio Macri è stato scelto come

Macri guarda avanti: un altro mese di campagna e ballottaggio il 22 novembre per decidere le presidenziali in #Argentina. (foto: Pangea News)

Boom della destra in #Argentina, pareggio coi peronisti e ballottaggio a sorpresa

Buenos Aires - Hanno dovuto attendere sei ore dopo la chiusura dei seggi per avere i primi risultati parziali, ma alla mezzanotte di lunedì, la sorpresa dei cittadini

Il Messico macchiato dal caso dei 43 di Ayotzinapa: ancora nessuna verità. (foto: Ruben Espinosa/Cuartoscuro.com)

Un anno senza i 43 di Ayotzinapa: dubbi, menzogne e speranze di un caso ancora aperto

È il 26 settembre 2014 quando un centinaio di allievi della Normale rurale di Ayotzinapa, Guerrero, lasciano la loro scuola e si dirigono verso la città di Iguala

Ne mancano 41: il ritrovamento del secondo cadavere, non placa le pretese di verità avanzate da parenti e attivisti (foto: Ruben Espinosa / Cuartoscuro.com)

#Ayotzinapa: identificato il secondo studente, ancora senza tracce degli altri 41

L’annuncio della PGR cade esattamente dieci giorni dopo la relazione presentata dal Gruppo interdisciplinare di esperti indipendenti (GIEI), nominato dalla Commissione interamericana dei diritti umani a svolgere indagini

Stampa: non sparate. Una delle ultime foto di Rube Espinosa (foto: Ruben Espinosa / Cuartoscuro.com)

Omicidio del fotoreporter in Messico: le indagini escludono il movente politico. C’è da crederci?

Venerdì 11 settembre è stato arrestato un terzo presunto colpevole dell’omicidio avvenuto il 31 luglio scorso nella colonia Narvarte di Città del Messico. Quella notte persero la vita