La colonna del Maracanà

Non è stato il governo di Michel Temer a organizzare e portare i Giochi Olimpici in Brasile. Lo sanno anche il presidente ad interim Michel Temer e i suoi ministri. Avevano addirittura invitato Dilma Rousseff a partecipare della cerimonia inaugurale. […]

Continue Reading...

Golpe o impeachment?

Metropoli bloccate, un continente col fiato sospeso e una domanda che fa il giro del mondo: in Brasile è in corso un impeachment o un colpo di Stato? Gli

Il Messico brucia Donald Trump

Sull’odio per il Messico e i messicani Donald J. Trump ci ha costruito una buona parte della sua campagna elettorale. È come se disprezzare questo paese a sud

Meglio un morto in casa, che un Chapo alla porta

Da quando, venerdì scorso, è stato dato il trionfale annuncio della ricattura di Joaquín Guzmán a sei mesi dalla sua scenografica evasione da una prigione di massima sicurezza

Mosè del Rio de la Plata

Solo gli storici, aiutati dal tempo, potranno dire se Mauricio Macri sarà il Mosè che ha guidato il popolo argentino lontano dall'abbrutimento sociale a cui l'hanno condannato 12

Dissidente in dittatura

Da oggi Leopoldo Lopez non è più un politico dell'opposizione, ma un dissidente. Nicolas Maduro non è più un presidente, ma un dittatore e i venezuelani non sono

Che volete?

“Che volete da noi?” ha chiesto il principale giornale di Ciudad Juarez, pericolosa città messicana al confine con gli Usa, ai narcotrafficanti. In un editoriale disperato, firmato a

Missionario Politico

Con dodici discorsi pubblici in agenda, sei riunioni private con altrettanti presidenti, incontri con i rappresentanti contadini, sindacali e della società civile, la seconda visita sudamericana di Papa

Nuova Cuba

La visita di Papa Francesco a Cuba è ufficialmente in agenda: secondo un portavoce Vaticano, Bergoglio sarà sull'isola nei giorni immediatamente precedenti il suo viaggio negli Stati Uniti,

Effetti collaterali

Il 18 dicembre del 2014 è iniziato quello che sembra proprio diventerà uno degli episodi centrali degli ultimi cinquant'anni di storia americana: i presidenti Barack Obama e Raul