mercoledì 23 ago 2017

La colonna del Maracanà

Non è stato il governo di Michel Temer a organizzare e portare i Giochi Olimpici in Brasile. Lo sanno anche il presidente ad interim Michel Temer e i suoi ministri. Avevano addirittura invitato Dilma Rousseff a partecipare della cerimonia inaugurale. […]

Continue Reading...
LOGO_argentina_women_rights_march_PAN0090

Argentine di nuovo in piazza contro la violenza: i femminicidi non si fermano FOTO e VIDEO

A un anno esatto dalla prima manifestazione Ni Una Menos (Non Una di Meno), le donne argentine sono tornate in piazza per dire basta alla violenza di genere

Ancora forti: le Madres de Plaza de Mayo nel tradizionale giro del giovedì, per chiedere la restituzione dei figli rapiti dalla dittatura argentina. (foto: Pangea News)

Hebe incontra il Papa: «Francesco è diverso, ma la Chiesa non è cambiata»

Buenos Aires - Non è la prima volta che Hebe de Bonafini incontra un Papa, ma spera che nella riunione di oggi a Santa Marta vada meglio che

2_students_PAN5964

Si sveglia il movimento: studenti e professori bloccano Buenos Aires | FOTO

nacional_buenos_aires_PAN5821

L’autunno caldo dell’Argentina inizia dagli studenti | FOTO

Golpe o impeachment?

Metropoli bloccate, un continente col fiato sospeso e una domanda che fa il giro del mondo: in Brasile è in corso un impeachment o un colpo di Stato? Gli

oso

Storia di un Orso: l’Oscar del Cile ricorda Pinochet

Gruppi della sinistra peronista hanno piantato le loro tende su Plaza de Mayo, per chiedere la liberazione di Milagro Sala, leader del movimento popolare Tupac Amaru, detenuta il 16 gennaio scorso con l'accusa di malversazione di fondi pubblici e istigazione alla violenza. (foto: Pangea News)

Camping Plaza de Mayo: la protesta per Milagro Sala mette radici

Mosè del Rio de la Plata

Solo gli storici, aiutati dal tempo, potranno dire se Mauricio Macri sarà il Mosè che ha guidato il popolo argentino lontano dall'abbrutimento sociale a cui l'hanno condannato 12

Per gli scomparsi: la traccia della performance in ricordo dei 43 di Ayotzinapa. (foto: Fabrica)

Venezia ricorda la scomparsa dei 43 studenti messicani con una performance artistica

Il 26 settembre sarà trascorso un anno dalla misteriosa scomparsa di 43 studenti messicani, a seguito di un attacco della polizia. Fabrica li ricorderà con la performance “For